Start up, un aiuto in più con il servizio di geomarketing

Avviare una nuova impresa non è semplice, per questo Ascom si propone di offrire un servizio di assistenza integrato per tutti coloro che vogliono aprire una nuova attività o rilevarne una già esistente. Tutto questo grazie al progetto Start up che guida nella pianificazione del progetto, fornisce assistenza tecnica e prevede un corso gratuito per acquisire le conoscenze necessarie per gestire un’attività. Ascom, dunque, affianca la neo impresa nella stesura di un “Business plan” iniziale, lo strumento in grado di verificare la fattibilità e la redditività del progetto, fornendo le conoscenze necessarie per la gestione e assistendo l’attività nel controllo contabile nei primi cinque anni di vita, in modo da monitorarne l’andamento.

Avvalendosi di Start Up, il neo imprenditore può godere di una serie di agevolazioni economiche sui servizi offerti, nonché di accordi privilegiati con gli Istituti di Credito convenzionati per la concessione di affidamenti speciali e aggiuntivi. Insomma, con Start Up Ascom offre un servizio di assistenza completo, dalla valutazione del rischio di impresa alla formazione gratuita.

A questo ora si va ad aggiungere un nuovo importante servizio: il geomarketing, che utilizza le informazioni riferite al territorio per analizzare, pianificare e attuare le attività di marketing. Attraverso una ricerca di georeferenziazione, dunque, Ascom permette al futuro imprenditore di avere un quadro più preciso del contesto in cui intende aprire la propria attività, fornendo informazioni sul territorio, sulla popolazione e, soprattutto, sulla presenza di competitors. Un importante strumento in più, in grado di dare maggiore sicurezza e più dettagli a chi sceglie di avviare un’impresa. c.s.